Ricerca

Reduced price! Pecore matte Ingrandisci

Pecore matte

Pecore matte è il libro d\'esordio di Maria Tarditi, pubblicato la prima volta nel 2001. Ritorna oggi con tutta la sua forza: un intreccio vorticoso

TARDITI MARIA

ARABA FENICE S.A.S.

9788866170518

Pecore matte è il libro d\'esordio di Maria Tarditi, pubblicato la prima volta nel 2001. Ritorna oggi con tutta la sua forza: un intreccio vorticoso di follia, morte, miseria e guerra sulle colline dell\'alta langa, dove alla fine nonostante tutto la vita trionfa. Protagonista è Nuccia, una donna che racconta la propria esistenza dall\'infanzia alla maturità, tra immensi dolori e grandi speranze, accompagnata nel bene e nel male dalla comunità, che aiuta e soffoca, ma che è pur sempre il presente, il passato, il futuro.Non è giusto essere infelici a dieci anni. L\'infelicità incattivisce. Ero mortificata per gli scherni, amareggiata per l\'emarginazione, addolorata per il distacco dei fratelli, consapevole della nostra miseria, preoccupata per le stranezze della mamma. A saper prendere le cose per il verso giusto, avrei potuto farmi santa. Io, invece, ero piena di livore verso il mondo intero. Anche verso i miei genitori. Papà ci aveva lasciati nella merda per trovarsi una via d\'uscita. Solo per lui. Se ci voleva bene, doveva resistere. Oppure doveva ammazzarci anche noi. Piazza pulita! Meglio la morte che vivere dannati. I lunghi capelli biondi scendevano come seta sulle spalle nude e coprivano un occhio con una delle onde. Un angelo, sembrava! Tutti gli uomini se ne innamorarono. Anche Luigi. Al pomeriggio, all\'ombra dei salici in riva a Bormida, Diana riceveva gli spasimanti, cioè i clienti. Una fila! Pagamento in natura: uova, farina, salami, vino... e quant\'altro si poteva sottrarre dalla dispensa, di nascosto dalle donne.
Disponibile

Spese di spedizione gratuite per ordini superiori ai 50 Euro!

NARRATIVA E POESIA PIEMONTE: 30 altri libri in questa categoria