Ricerca

Madlinin, l’ultima mondina Ingrandisci

Madlinin, l’ultima mondina

Il romanzo racchiude le memorie di un novantenne torinese ghiotto di risotto che si rivela cultore e geloso custode-traduttore della lingua parlata

ARISIO LUIGI

BUCKFAST EDIZIONI DI Elisa Labanca

9788899551087

Il romanzo racchiude le memorie di un novantenne torinese ghiotto di risotto che si rivela cultore e geloso custode-traduttore della lingua parlata dai suoi, il piemontese. Questo romanzo popolare racconta la vita nella risaia, dove sventolano al sole le camicie da notte e i mutandoni delle mondine e si possono ascoltare i loro canti, scoprire segreti e virtù delle casalinghe con la licenza della terza elementare e spigolare proverbi, invocazioni e modi di dire: tutte perle di sano acume popolare, riaffermato con la frase “mach'l bin fè a peul durè”, un princi- pio irriso e calpestato, i cui effetti sono sotto gli occhi di tutti. La Grande Guerra, i campi di concentramento, gli Ebrei nei forni crematori, le Tessere Annonarie e le incursioni aeree su Torino, il Regime Fascista in Camicia Nera e distintivo obbligatorio, i Partigiani della Repubblica dell'Ossola, il Principato di Lucedio, il Canale Cavour, il Certificato del Patriota, rilasciato all'Autore, completano una storia densa di emozioni e ricordi. Le donne, insieme con il riso, solo le protagoniste di questo romanzo che unisce il piemontese, il francese, i dialetti ai canti delle mondine. Con la loro forza, la loro tenacia e la fame e la sete di giustizia e libertà costituiro- no quella silenziosa moltitudine che, sulle macerie dei bombardamenti aerei, seppe far sorgere il miracolo economico italiano.
Disponibile

13,60 €

-15%

16,00 €

I miei desideri

Spese di spedizione gratuite per ordini superiori ai 50 Euro!

STORIA IT NORD: 25 altri libri in questa categoria